Simone Madiai

CEO
EMD112

Fiorentino di origine, Madiai ha vissuto in varie parti d’Italia per poi tornare nella sua città di origine, Firenze.Un impegno questo, richiesto dalla copertura di ruolo di dirigente per alcune multinazionali già dall’età di 33 anni.Nel  2004 fonda Echoes Srl , all’interno della quale crea e lancia 3 differenti divisioni verticali in altrettanti settori: medicale, elettronica e telefonia.Sul primo di questi si concentrano le maggiori energie,  negli anni successivi  EMD112 – Echoes Medical Division infatti, acquisisce notorietà, conquistando quote di mercato importanti soprattutto nel settore della cardioprotezione, e divenendo nel 2017 una delle aziende di riferimento in Italia.Una crescita nata da una visione lungimirante, in cui già negli anni passati, prima degli obblighi di legge nello sport e della cultura in materia, vedeva già il defibrillatore come strumento salvavita alla portata di tutta la popolazione, presente in un futuro non troppo lontano nelle case, sugli scaffali dei centri commerciali, nei luoghi pubblici, nelle aziende ed impianti sportivi.Da questa visione è nato un percorso di sensibilizzazione, uscendo dagli schemi dettato da un settore medicale piuttosto rigido ed utilizzando tecnologie mai utilizzate per la promozione in questo campo in Italia, come ad esempio la Realtà Aumentata.EMD112 ha come mission l’individuazione di prodotti medicali per l’emergenza-urgenza-soccorso, innovativi e di altissima qualità presenti nel mercato globale, al fine di offrirne la distribuzione e supporto per il mercato italiano.Oggi il numero di prodotti a catalogo comprende nuovi brand e linee, tutti dal carattere fortemente innovativo e ad alto valore.