Massimo Finco

Presidente
Confindustria Padova

Massimo Finco è Presidente di OFFICINE FACCO & C. SpA di Campo San Martino (PD), azienda metalmeccanica e di engineering fondata nel 1957 dal padre Luigi, leader internazionale nella fabbricazione di impianti avicoli integrati per la produzione di uova e carne. 
I ricavi nel 2016 si sono attestati a circa 200 milioni di euro, in crescita del 15% rispetto all’anno precedente, l’Ebitda a 18,5 mln (+8% rispetto al 2015). L’azienda occupa ora 900 addetti, sommando i 600 dipendenti diretti di ventisette nazionalità differenti ai 300 collaboratori a contratto, senza contare gli oltre 500 occupati nell’indotto, dove Officine Facco garantisce da anni il coinvolgimento di circa 30 aziende venete.  
Officine Facco esporta il 95% della propria produzione nei cinque continenti e i mercati principali di riferimento sono gli Usa, il Giappone, la Cina, il Medio Oriente e il Sud America, dove nel 2012 è stata acquisita la brasiliana ARTABAS. 
È inoltre Consigliere di Amministrazione di ARNEG SpA, leader internazionale nella produzione di impianti per la refrigerazione per la Gdo, che ha chiuso il 2016 con un fatturato di 641 mln di euro, un’Ebitda del 10% pari a 64 mln di euro e impiegando oltre 2.700 addetti, dislocati nelle 20 sedi produttive e nelle 16 unità commerciali sparse ormai per tutto il globo, dalla Francia all’Argentina, dal Sud Africa alla Siberia. 
Massimo Finco è Presidente di Confindustria Padova dal febbraio 2015 e da maggio dello stesso anno è componente del Consiglio Generale di Confindustria.
Il suo impegno nel sistema confindustriale inizia nel 2007. È stato Presidente della Sezione Metalmeccanici di Confindustria Padova dal 2009 al 2014, Vice Presidente Vicario di Confindustria Padova per l’Internazionalizzazione dal 2011 al 2015, Presidente di Confindustria Veneto Metalmeccanici. 
È stato Consigliere Generale della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo (2012-2017). È Consigliere di Sorveglianza e Indirizzo della Fondazione Opera Immacolata Concezione Onlus di Padova (OIC).