Sabrina Belli

CEO
Pomellato

Sabina Belli, Italiana, ha iniziato la sua carriera nella pubblicità all'interno del gruppo di comunicazione globale WPP, più in particolare da Ogilvy & Mather e Young & Rubicam dove, dal 1983 al 1991, ha gestito diversi accounts focalizzati sul prodotto.
Nel 1991 Sabina entra a far parte di L'Oréal Luxe, prima come Product Manager per il marchio Helena Rubinstein e poi, dal 1994 al 1996, come brand Manager Internazionale per i profumi Giorgio Armani. Nel 1996, passa al Gruppo LVMH dove ha ricoperto diversi ruoli quali: brand Director internazionale per i profumi Christian Dior, Immagine e Marketing Director per LVMH. In precedenza, dal 2009 al 2012, è stata brand Manager per Ponsardin Veuve Clicquot.
Nel 2012, Sabina Belli è stata nominata Vice Presidente di Bulgari, prima di unirsi al gruppo Kering nel mese di aprile del 2015 come Direttore Generale per il marchio Pomellato prima di essere nominata CEO in Dicembre 2015.

An Italian national, Sabina Belli started her career in advertising within the global communications group WPP, more particularly at Ogilvy & Mather and Young & Rubicam where she managed several product-oriented accounts from 1983 to 1991.
She joined L’Oréal Luxe in 1991 first as Product Manager for the Helena Rubinstein brand and then International Brand Manager for the Giorgio Armani fragrances, from 1994 to 1996.
She moved to the LVMH Group in 1996 where she was successively International Brand Director for the Christian Dior Parfums, Image and Marketing Director for LVMH Moët Hennessy, before working as International Brand Manager for Veuve Clicquot Ponsardin from 2009 to 2012.
Sabina Belli then became Brand Executive Vice President of Bulgari in 2012, before joining the Kering Group as General Manager for the Pomellato brand in April 2015 and thereafter being nominated CEO of the Pomellato Group in December 2015.