> NEWS / LA DIFFUSIONE DELLE TECNOLOGIE DIGITALI NEL MONDO ASSICURATIVO

LA DIFFUSIONE DELLE TECNOLOGIE DIGITALI NEL MONDO ASSICURATIVO

A CURA DI RGI

L’economia tradizionale sta oggi subendo una trasformazione radicale da un modello lineare a un modello ad ecosistema che, grazie anche alla diffusione delle tecnologie digitali, sta modificando le industry in un network completamente aperto, interconnesso e dinamico.
All’interno di questo ecosistema si stabiliscono nuove ed innumerevoli relazioni anche tra consumatori e produttori che in momenti diversi o, addirittura, nel medesimo istante, possono giocare entrambi i ruoli uscendo dalla più tradizionale logica “produttore-consumatore” verso una nuova ottica data-driven e omnicanale, che consenta un accesso alle informazioni universale in qualsiasi momento e in ogni luogo. 

Questo è particolarmente visibile nel mercato assicurativo, in cui le Compagnie potrebbero oggi giocare un nuovo ruolo fondamentale all’interno del Paese, come vero e proprio garante di cittadini e società grazie alle loro potenzialità di Big Data Collector.
Pensiamo ad esempio alle offerte di Smart Home, e alle logiche di creazione di prodotti misti che si stanno diffondendo nel mercato dell’automotive, nonché ad una serie di servizi collegati all’eCommerce (aggregatori, tour operator online, ecc.).
Grazie alle connected technology, infatti negli ultimi anni si è intrapresa una strada verso un salto fondamentale nella natura dei prodotti assicurativi. Il paradigma di business delle Compagnie sta mutando in termini di revisione dell’approccio al rischio da una copertura efficace ed efficiente del danno alla “prevenzione del rischio” stesso e da un’offerta commerciale basata su prodotti standard ad una proposizione tailor made per il singolo cliente. 

Le tecnologie emergenti, quali Internet of Thing, Intelligenza artificiale e Robot Process Automation, le nuove opportunità di prodotto derivanti dalla sharing economy, la possibilità di offrire servizi a valore aggiunto e differenziarsi così dalla concorrenza in un mercato ultra competitivo, la smaterializzazione del prodotto che diventa servizio, giocano un ruolo fondamentale in questa evoluzione. 
Perché questo sia possibile, oltre ad una profonda consapevolezza di business, è necessaria la costituzione di una piattaforma tecnologica abilitante, che sappia mettersi a servizio, sfruttare e orchestrare l’ecosistema sulla base delle informazioni recepite dal contesto esterno e dalla consapevolezza che da esse è possibile estrarre.

All’Annual Assicurazioni del prossimo 6-7 Novembre al Sole 24 Ore, RGI, digital enabler delle Compagnie assicurative che da oltre 30 anni opera sul mercato EMEA, parlerà della piattaforma che garantisce un’interazione orientata ai servizi all’interno del network, in modo da gestire e governare la complessità che deriva da questi nuovi ecosistemi, in modo agile e con un time-to-market che garantisca trasferimento di valore al cliente finale.

Buyer e showroom: okay alla transizione graduale

Rivoluzionare ritmi che sono radicati da cinquant’anni in risposta…

Milano vetrina del sistema moda

Al via le sfilate. Sei giorni di eventi all’insegna di un cauto…

I big crescono piu' della manifattura

Le aziende italiane della moda procedono a passo spedito e vantano fondamentali…

Uno sforzo a sostegno del «formato» per competere

Più che del can-can mediatico sulla rivoluzione copernicana delle…