Massimo Scaccabarozzi

Presidente di Farmindustria
Presidente e Amministratore Delegato Janssen Italia

Massimo Scaccabarozzi (Milano 1960) sposato, con due figli, laureato in Farmacia.

Ricopre ruoli di crescente responsabilità in un’azienda farmaceutica multinazionale.

Dal 2001 è in Janssen Italia, dove riveste dapprima il ruolo di Direttore Generale e quindi di Amministratore Delegato.

Presidente della Fondazione Johnson & Johnson dal 2001 al 2011, è stato rieletto Presidente della Fondazione nel 2013 e riconfermato nel 2017.

E’ il frontman del gruppo musicale ‘JC Band’, rock band composta da dipendenti della Janssen Italia, che da dieci anni si esibisce in concerti di beneficenza

E’ Presidente di Farmindustria dal giugno 2011 (carica confermata nel 2013, riconfermata nel 2015 e prorogata con Delibera della Giunta del 22 giugno 2016 fino a giugno 2018). Il 20 giugno 2018 è stato confermato all’unanimità Presidente per il biennio 2018-2020 con Delibera dell’Assemblea del 20 giugno 2018.

Prima di essere eletto Presidente, è stato Vice Presidente di Farmindustria e Presidente del Gruppo IAPG (Componente di Farmindustria delle Aziende Americane in Italia) per 5 anni.

Dal giugno 2011 è stato componente la Giunta e invitato permanente del Consiglio Direttivo di Confindustria. Da maggio 2015 è componente il Consiglio Generale di Confindustria.

Dal 2011 al 2017 è stato componente il Consiglio IFPMA (Federazione Internazionale delle Imprese e delle Associazioni del farmaco).

Ad aprile 2015 ha ricevuto da Federfarma (Federazione nazionale unitaria titolari di farmacia) il Premio “Farmacista dell’Anno”.

A giugno 2015 è stato nominato Socio onorario di AFI (Associazione Farmaceutici Industria - Società Scientifica).

A giugno 2016 riceve il Premio internazionale Le Fonti come “CEO dell’Anno 2015” per Innovazione Farmaceutica.

A febbraio 2017 viene nominato Componente dell’Osservatorio Integrato del Servizio Sociosanitario lombardo (Decreto N. 1689 del 20/02/2017).

A giugno 2017 Janssen Italia riceve, per il secondo anno consecutivo, il Premio Internazionale ‘Le Fonti’ come Eccellenza dell’Anno per l’Innovazione in campo farmaceutico.

A luglio 2017 entra a far parte del Consiglio Direttivo Airi (Associazione Italiana per la Ricerca Industriale)

A novembre 2017 riceve il Premio Nazionale “Il Caduceo d’Oro 2017”, conferito dal Consiglio dell’Ordine Interprovinciale dei Farmacisti di Bari e Barletta-Andria-Trani, quale testimonianza di apprezzamento e gratitudine per l’attività svolta a sostegno delle scienze farmaceutiche, della ricerca scientifica e per la valorizzazione del farmaco quale bene etico che produce salute, sviluppo economico e occupazionale.

Il 25 marzo 2018 riceve la nomina a Collegiale Honoris Causa del Nobile Collegio Chimico Farmaceutico – Universitas Aromatariorum Urbis per i grandi meriti professionali e sociali e diventa componente il Nobile Collegio Romano de’ Speziali.

Il 27 giugno 2018 riceve il Premio Internazionale Le Fonti come “Eccellenza dell’Anno 2017” per l’Innovazione nel Settore farmaceutico.