Giuseppe Peleggi

Direttore
Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

Giuseppe Peleggi è nato a Roma l’11 ottobre 1958.
Si è laureato a Roma, presso la facoltà di Economia e Commercio, in Scienza delle Finanze.
Dal 14 febbraio 2008 è Direttore dell’Agenzia delle Dogane e dal 1 dicembre 2012 dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Presso la stessa Agenzia è già stato coordinatore dell’Ufficio Studi e delle azioni di contrasto alla contraffazione, Direttore dell’Ufficio Strategie per l’Innovazione e Direttore dell’Ufficio Antifrode centrale.
In passato, tra il 1995 e il 2001, è stato Consigliere economico di tre Ministri delle Finanze (Augusto Fantozzi, Vincenzo Visco, Ottaviano Del Turco). Dal novembre 1995 al marzo 2001 è stato anche Ispettore SECIT. A partire da quest’ultima data ha occupato la posizione di Direttore dell’Ufficio per l’elaborazione di studi di politica tributaria e di analisi fiscale presso il Segretariato Generale del Ministero delle Finanze e, a seguito della riforma intervenuta nello stesso anno, presso il Dipartimento delle Politiche Fiscali. Alla fine del 2001 è poi passato all’Agenzia delle Dogane.
Nel corso del predetto periodo è stato componente di numerose commissioni di studio ministeriali ed interministeriali occupandosi di tutte le principali problematiche connesse alla riforma del sistema tributario (federalismo fiscale, parametri e studi di settore, riforma Irpef, riccometro, contabilità pubblica comunitaria, Carbon-tax e tassazione dell’energia, fiscalità del trasporto privato, tassazione degli immobili, tassazione del risparmio e del reddito d’impresa, normativa anti-elusione ed anti-evasione fiscale, ecc.). E’ stato componente, per conto del Ministero delle Finanze, presso il Cipe, del NARS (Nucleo per la definizione delle linee guida in materia tariffaria).
Dal 1988 al 1993 è stato componente della Segreteria Tecnica della Commissione Tecnica per la Spesa Pubblica, operante presso il Ministero del Tesoro e presieduta dal Prof. Dino Piero Giarda.
Dal 1986 al 1995 è stato ricercatore economico presso il CER (Centro Europa Ricerche srl.). Contemporaneamente ha anche avuto incarichi di studio presso l’ISPE (Istituto per la Programmazione Economica)e altri istituti di ricerca.
E’ autore di numerose pubblicazioni in materia di contabilità e spesa pubblica e di analisi del sistema tributario.