Francesca Businarolo

Deputata M5S
Prima firmataria e relatrice della legge sul Whistleblowing

Sono Nata a Este (PD) l'11 luglio 1983.

Dopo la maturità scientifica presso il liceo G.B. Ferrari di Este, mi sono laureata all'Università di Ferrara in Giurisprudenza.

Ho lavorato per 5 anni in due diversi studi legali veronesi occupandomi di procedure esecutive prima e di procedure concorsuali poi.

Dal 2013 sono eletta alla Camera dei Deputati con il Movimento 5 stelle. Nella XVII facevo parte della commissione Giustizia e del comitato per la Legislazione. In questa nuova legislatura, iniziata a marzo 2018, sono ancora componente della commissione giustizia e della commissione parlamentare per l'infanzia e l'adolescenza.

Sono stata la prima firmataria e relatrice della legge n. 179 del 2017, la legge sul whistleblowing.

Sono stata relatrice di alcuni convegni soprattutto a tema corruzione e whistleblowing tra cui un convegno alla Bocconi nel 2015 e una conferenza nel 2018 organizzata dall'Ambasciata d'Italia in Bosnia Erzegovina, in collaborazione con l'OSCE e l'ANAC, in tema di prevenzione della corruzione.

Durante la mia attività parlamentare ho svolto ruoli apicali di presidente e capogruppo del movimento.

Ho sempre prestato una particolare attenzione alle questioni ambientali, infrastrutturali e ai temi legati alla trasparenza delle pubbliche amministrazioni, delle loro partecipate e controllate.

Ho depositato altre proposte di legge tra cui una per la depenalizzazione del reato di diffamazione a mezzo stampa, con la previsione di sanzioni per chi intenta citazioni civili a scopo unicamente intimidatorio e per l'estensione dell'Oiv (Organismo di valutazione della performance) anche agli enti territoriali ed al servizio Sanitario nazionale, in modo da garantire un migliore sistema di valutazione della performance.